Eletto Emanuele Usai alla guida della FLC CGIL della Sardegna

Il 30 Gennaio 2019 presso la sala Congressi dell’ hotel Mistral di Oristano si è riunita l’assemblea Generale regionale per l’elezione del Segretario Generale Regionale della FLC CGIL della Sardegna, alla presenza dei Centri Regolatori Francesco Sinopoli, segretario generale FLC CGIL nazionale e Michele Carrus, segretario generale della Cgil sarda: è stato eletto Emanuele Usai, con 26 voti a favore, un voto contrario e tre astenuti. Totale dei votanti trenta. Auguri a Manuel e a tutta la FLC CGIL della Sardegna per una politica sindacale efficace e incisiva in rappresentanza dei lavoratori della Conoscenza della Sardegna.

QUALE FUTURO PER I PRECARI DELLA SCUOLA

Grande successo dell’iniziativa della FLC CGIL di Cagliari. Numerosi i lavoratori precari della scuola intervenuti all’assemblea del 28 gennaio per approfondire con Massimiliano De Conca del Centro nazionale Flc Cgil le   tematiche di attualita inserite all’ordine del giorno:

Nuovo concorso, Precari storici, Reclutamento,

24 CFU, Precariato di terza fascia, Specializzazione sostegno

La legge di bilancio 2019 e i provvedimenti sul precariato.

Le proposte della FLC CGIL per uscire dal precariato e per dare dignità a chi lavora e alla scuola.

Seguiranno presto altre iniziative che coinvolgeranno il Lavoratori precari della Scuola.

Manifestazione Nazionale Unitaria Roma Sabato 9 febbraio

Una delegazione dei lavoratori della FLC di Cagliari parteciperà alla  grande manifestazione nazionale unitaria #FuturoalLavoro per rivendicare fondamentali diritti da tempo disattesi

Rinnovare il contratto collettivo nazionale per il triennio 2019-21, stabilizzare il lavoro e superare il precariato, bloccare ogni tentativo di regionalizzare il sistema di istruzione sono le nostre priorità, contenute nella piattaforma unitaria con cui rilanciamo le nostre proposte per il futuro del paese, nello spirito di massima condivisione.
Il concentramento del corteo avrà luogo in p.zza della Repubblica sin dalle prime ore del mattino e comunque non oltre le 9. Piazza della Repubblica è raggiungibile a piedi dalla stazione ferroviaria di Termini e dalla stazione metropolitana (Linea A e B) scendendo alla fermata Termini. Attenzione! Non considerate la stazione metropolitana di Repubblica perché è chiusa. La partenza del corteo è prevista per le ore 10.
La manifestazione si concluderà in piazza San Giovanni dove avrà luogo il comizio dei Segretari generali di CGIL, CISL e UIL, Maurizio LandiniAnnamaria Furlan e Carmelo Barbagallo.