Pubblichiamo  di seguito la comunicazione inviata dalla Segreteria provinciale FLC CGIL di Cagliari al  Direttore Generale dell ’USR Sardegna e  al Direttore Generale dell’A.T.S. di Cagliari, in merito alle modalità di individuazioni dei soprannumerari operate in alcune Autonomie del nostro territorio che hanno formulato    le graduatorie d’ Istituto per l’anno scolastico 2018/19 includendo anche il personale in cessazione dal servizio al 1° settembre 2018. Considerato che tale procedura è difforme da quella adottata negli altri Ambiti Territoriali Scolastici nazionali e la sua applicazione determina gravi ripercussioni sul personale della scuola, sulle sue procedure e di conseguenza un aggravio ulteriore nelle segreterie scolastiche. Inoltre poiché gli elenchi del personale che cesserà dal servizio dal 1° settembre sono ufficiali già dal mese di aprile e detti posti sono stati già dichiarati disponibili per la mobilità non si comprende, affatto, il motivo dell’adozione di siffatte procedure. Pertanto  si chiede un tempestivo intervento atto al  ripristino della consueta procedura  per la formulazione delle  graduatorie.
La scrivente organizzazione sindacale tutelerà presso le sedi competenti il personale eventualmente leso dalla procedura difforme adottata.

leggi o scarica la richiesta di chiarimenti in PDF